Chi siamo

Logo Amici dei Musei Sezione Didattica

Gli Amici dei Musei Fiorentini Didattica nascono nel 1974 su impulso dell’associazione culturale Amici dei Musei e dei Monumenti Fiorentini per soddisfare le tante richieste provenienti dalle scuole che chiedevano supporti didattici durante le visite ai musei.

Da allora i nostri Specialisti, che sono Educatori Museali riconosciuti dal Mibac, propongono ogni anno un vasto programma di visite guidate a musei, monumenti e mostre temporanee, laboratori e lezioni in classe adatti alle scuole di ogni ordine e grado. L’obiettivo principale della Associazione è far conoscere la città alle generazioni più giovani, perché convinti che solo grazie alla conoscenza si arrivi all’amore ed al rispetto per l’arte, per la storia e per l’ambiente.

Scopri più dettagli nella pagina delle FAQ

Come partecipare

Per partecipare alle nostre iniziative è necessario diventarne soci!

Le classi associate, attraverso i loro insegnanti, potranno concordare direttamente con i nostri specialisti i percorsi didattici adatti al loro corso di studi. Oltre alle proposte segnalate all’interno di questo programma è possibile concordare lezioni o visite in lingua inglese o francese. Diventare soci vuol dire anche rendere partecipi le famiglie! Ogni tessera, infatti, dà la possibilità di partecipare gratuitamente a SCOPRI FIRENZE un tour in 20 tappe alla scoperta della nostra città insieme ai giovani soci e alle loro famiglie.

Regolamento

Per aiutarci a offrire un servizio migliore si invitano tutti gli insegnanti ad attenersi ai dieci punti del seguente regolamento:

Le tessere associative saranno inviate via mail dopo pagamento tramite bonifico, da effettuarsi entro il:

  • 31 Dicembre per chi fissa gli incontri nel 2019
  • 31 Marzo per chi fissa gli incontri a partire dal 2020

E’ necessario che a ogni appuntamento fissato per le visite guidate ai musei i docenti presentino:

  • l’elenco nominativo degli studenti su carta intesta della scuola
  • la certificazione che permette ai docenti l’ingresso gratuito ai musei rilasciata dalla scuola unita ad un documento di identità

L’Associazione non è responsabile del funzionamento dei musei fiorentini, che dipendono da una propria direzione e da un proprio regolamento interno.

Le prenotazioni necessarie per le visite ai musei saranno effettuate dall’Associazione. Le date già fissate per le visite ai musei non possono essere spostate poichè regolate da un centro prenotazioni fiorentino e non dalla nostra Associazione.

In caso di mancata presenza della classe nel giorno, ora e luogo fissati, o di oltre venti minuti di ritardo, la visita verrà considerata come effettuata.

Le lezioni in classe fuori dal territorio comunale potranno essere svolte solo se prenotate per non meno di due ore consecutive nella stessa scuola, anche per classi diverse, con lo stesso operatore.

Nei giorni in cui si effettuano le lezioni in classe la scuola dovrà predisporre l’aula (oscurabile), il videoproiettore o la LIM e l’eventuale materiale richiesto e riunire gli studenti in modo che all’ora fissata il nostro operatore trovi tutto pronto per iniziare la lezione.

Le visite saranno tenute con ogni condizione atmosferica.

L’Associazione non è responsabile delle possibili variazioni del prezzo dell’ingresso dei musei.

È compito dell'insegnante procurare il materiale necessario per i laboratori indicato nella lista fornita dallo specialista.